Main Page Sitemap

Leonardo da vinci niscemi scuola


Una situazione paradossale che ricorda tanto il film di Paolo Genovese, "Immaturi" (2010 con ex liceali costretti, dopo molti anni, a ripetere gli esami di Stato perché un membro della commissione dell'epoca era risultato privo dei titoli necessari.
Tanti si chiedono cosa avverrà per quelli già partiti per le ferie estive.
Argomenti: niscemi provincia Caltanissetta scuola, protagonisti.Tecnico, Finanza e Marketing e Ist.I stituto tecnico Commerciale e l, istituto professionale per lagricoltura e lambiente.Niscemi (caltanissetta) - Milleduecento studenti e circa 120 professori dell'Istituto di istruzione superiore "Leonardo Da Vinci di Niscemi, dovranno tornare a scuola, dal 17 al 22 luglio, per completare il numero di ore di presenza obbligatoria dell'anno scolastico, ridotto a dicembre e a gennaio per.La Sicilia, ha colto di sorpresa centinaia di famiglie che già stavano per partire per le vacanze.Per questo - aggiunge - abbiamo chiesto di verificare se esisteva un danno erariale per la scuola, nel qual caso dovrebbe pagare chi ha sbagliato".93015 Niscemi (CL) - Tel.Curiosità, area Clienti il nostro network, italiaonline -.Le Servizi per lAgricoltura e Sviluppo Rurale.E intanto, altre decine di ricorsi sono stati annunciati da genitori inviperiti dei 1200 studenti dell'istituto che vedono messi a repentaglio i risultati conseguiti dai loro figli alla fine dell'anno scolastico.



Istituto d'Istruzione Superiore "Leonardo da Vinci via Carlo Alberto dalla Chiesa,.N.
Secondo alcuni esperti, se per i docenti la scuola potrebbe recuperare" dello stipendio non dovuto, per gli studenti invece è a rischio l'esito dello scrutinio di promossi e ammessi agli esami di maturità, ancora in corso.
La nostra città si trova ad avere stretti rapporti sociali, culturali e commerciali con i vicini centri di Gela, Caltagirone e Vittoria nei confronti dei quali la nostra realtà si trova in una offerte volantino bennet novi ligure situazione di subalternità, che può e deve essere superata facendo leva.La notizia, pubblicata oggi dal"diano.Leonardo ha contribuito prioritariamente alla crescita culturale locale delle ultime generazioni.Il nostro istituto, infatti, è la sola agenzia formativa di grado superiore del territorio, la quale opera fornendo un servizio insostituibile dal punto di vista formativo e valoriale (ciò in considerazione soprattutto dello scarso numero di iniziative culturali locali e alla carenza di strutture).La decisione del preside come era prevedibile ha già provocato la rivolta di alunni e docenti, a cominciare proprio da uno dei due professori dal cui ricorso è partito tutto.Specialmente, dopo la crisi del vicino petrolchimico di Gela, il settore agricolo è tra quelli che assorbono la manodopera locale, il cui rischio fondamentale è la prospettiva della disoccupazione.Lattività economica fondamentale della città è quella agricola.L'ordinanza è stata emessa dal preside, Fernando Cannizzo, d'intesa con il consiglio d'istituto e col consiglio dei docenti, su ricorso di due professori che hanno ottenuto l'arrivo di ispettori scolastici.


[L_RANDNUM-10-999]
Sitemap